Aggiornamento MS: le PWA di Office vengono installate forzatamente in Windows 10

Secondo un rapporto, è emerso che Microsoft sta testando una fase in cui sta aggiungendo una suite di applicazioni web progressive di Office in Windows 10, e anche questo senza l’autorizzazione di alcun utente.

PWA è fondamentalmente un’applicazione progettata per essere distribuita tramite web senza eseguire alcun file eseguibile sul computer.

Quando questa applicazione viene avviata, verrà mostrata agli utenti in una finestra del browser che mostra un’interfaccia browser minimale che sembra probabilmente un’app Web in esecuzione sul computer.

Il gigante della tecnologia sta costringendo gli utenti a installare le PWA di Office

Secondo quanto riferito, Microsoft sta effettivamente eseguendo un test in cui installa Word, Excel, Powerpoint, ecc PWSa forzatamente in MS Edge, anche registrandoli con Win 10.

in base ai rapporti, questa funzionalità sembra apparire solo con alcuni utenti che hanno effettivamente ricevuto le nuove PWA.

Poiché le PWA sopra menzionate appartengono a Ms Edge, ovviamente, verranno registrate con Win 10 come applicazioni che un utente può rimuovere dalla propria macchina tramite le impostazioni di Programmi e funzionalità.

Ovviamente, come già accennato, quando le PWA vengono eseguite, verranno eseguite in finestre del browser minime e apriranno la pagina collegata (URL) di un’applicazione web.

Ecco il link di ogni PWA basato su prodotti Office:

  • Excel: https://excel.office.com
  • Parola: https://word.office.com
  • Outlook: https://outlook.com
  • PowerPoint: https://powerpoint.office.com

L’azienda ha già offerto PWA per MS Office, tuttavia queste vengono installate come singole PWA di Office, o diciamo separate per ciascuna, come notato nel test.

Le persone che hanno ricevuto lo stesso sul loro Windows 10, possono remotarle tramite edge: // URL delle app o tramite la pagina Impostazioni programmi e funzionalità.