Come aggiornare gratuitamente Windows 7 e 8.1 a Windows 10

Linee guida complete per l’aggiornamento gratuito da Windows 7 e 8.1 al sistema operativo Windows

Se sei un utente di Windows 7 e Windows 8.1 e stai cercando di aggiornare la tua versione precedente del sistema operativo Windows a Windows 10, sei nel posto giusto. Qui ne stiamo discutendo. Se stai riscontrando problemi come errori gravi durante l’installazione che causano errori di aggiornamento di Windows 10, non farti prendere dal panico. Le linee guida complete sono riportate qui. Leggilo attentamente.

L’offerta di upgrade gratuito di Microsoft per gli utenti della versione precedente è terminata alcuni anni fa. Ma l’aggiornamento tecnico a Windows 10 è ancora possibile, quindi puoi comunque aggiornarlo gratuitamente. Per coloro che non sono a conoscenza, Microsoft Company ha spiegato di aver rimosso i siti Web dell’offerta di aggiornamento speciale. Dichiarano inoltre che se si desidera continuare a eseguire l’aggiornamento a Windows 10 dal sistema operativo Windows 7 o Windows 8.1, è necessario attivare le licenze di Windows 10. Tuttavia, molti ricercatori hanno affermato che “l’aggiornamento gratuito funziona ancora”.

Secondo “The Verge”, è molto semplice per tutti gli utenti aggiornare la loro versione precedente del sistema operativo come Windows 7 e 8.1 a Windows 10, indipendentemente dal fatto che il PC supporti Windows 10. Per aggiornare il sistema operativo Windows 7 a Windows 10, potrebbe cancellare le impostazioni e le app del sistema. Sebbene sia disponibile un’opzione per proteggere file e dati personali, non è possibile proteggere tutte le app esistenti a causa delle differenze in entrambi i sistemi operativi. Prima di procedere con qualsiasi implementazione per aggiornare il sistema operativo, è necessario assicurarsi che l’app che si sta utilizzando regolarmente sul PC sia possibile ottenerla scaricando nuovamente il programma di installazione. Lo stesso processo verrà applicato per il sistema operativo Windows 8.1, ma senza la necessità di cancellare le app e le impostazioni di sistema.

Come eseguire l’aggiornamento da Windows 7 a Windows 10?

Passaggio 1: in un primo momento, è necessario verificare di disporre di un backup efficace di documenti, app e dati importanti. In caso contrario, è necessario creare un backup dei dati personali.

Passaggio 2: visita il sito Web di download di Windows di Microsoft

Passo 3: Ora, seleziona “Scarica strumento ora” in “Crea sezione supporto di installazione di Windows 10” ed esegui l’applicazione.

Passaggio 4: nella finestra richiesta, selezionare “Aggiorna questo PC ora”

Passaggio 5: Durante il processo, ti verrà chiesto se desideri conservare i tuoi file personali o ricominciare da capo.

Nota: nel caso in cui si scelga “Avvia Fresh”, tutte le app e le impostazioni verranno eliminate per l’aggiornamento di Windows

Passaggio 6: attendere il completamento del processo di aggiornamento. Una volta fatto, controlla se ricevi una licenza digitale per Windows 10.

Passaggio 7: per verificare la licenza digitale per Windows 10, vai su “Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Attivazione”

Come eseguire l’aggiornamento da Windows 8.1 a Windows 10?

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + X” o fare clic con il tasto destro del mouse sul pulsante “Avvia” e selezionare “Pannello di controllo”

Passaggio 2: nel Pannello di controllo, selezionare “Windows Update”

Passaggio 3: vedrai che l’aggiornamento di Windows 10 è pronto. Fai clic sul pulsante “Inizia”

Nota: all’inizio l’aggiornamento potrebbe non riuscire, ma puoi riprovare.

Passaggio 4: una volta iniziato, proprio come con l’aggiornamento in Windows 7. È necessario fare clic su “Accetta” per accettare l’accordo

Passaggio 5: Successivamente, otterrai l’opzione “Aggiorna ora” o “Pianificalo per un momento successivo”. È proprio come Windows 7 che si ottiene una finestra di tre giorni per pianificare l’aggiornamento.

Nota: il PC si riavvierà più volte, basta lasciarlo fare la sua cosa

Passaggio 6: Dopo aver completato l’installazione, otterrai “Schermata di benvenuto” e inizierai a fare clic sulle istruzioni di configurazione su schermo.

Passo 7: Lo schermo ti dirà anche nuove app come Groove Music, TV & Movies Store, Foto e il nuovo browser Edge. Successivamente, è possibile accedere al PC con le credenziali dell’account Microsoft utilizzate per il sistema operativo Windows 8.1.

Passaggio 8: dovrai attendere un po ‘mentre Microsoft configura le tue app e prepara le cose per te.

Passaggio 9: una volta terminato, verrai portato sul tuo nuovo desktop Windows 10 con diverse nuove funzionalità come il nuovo menu Start, Cortana e Action Center.

Come risolvere? L’aggiornamento a Windows 10 non riesce a causa di numerosi problemi

Come discusso sopra, hai già saputo come installare Windows 10 sul tuo PC. Puoi semplicemente seguire i passaggi indicati per installare Windows 10 o eseguire l’aggiornamento da una versione precedente di Windows a Windows 10. Molti utenti hanno segnalato problemi relativi all’aggiornamento del loro sistema operativo precedente a Windows 10. Hanno riferito di avere gravi errori o errori al fine di aggiornare i loro PC e, quindi, l’aggiornamento a Windows 10 non riesce. I ricercatori hanno spiegato che i bug si verificano durante l’installazione a causa di numerosi problemi ed è possibile rilevarli e correggerli. Quindi, diamo un’occhiata alla soluzione per risolvere i problemi di aggiornamento di Windows 10

Metodo 1: rimuovere o scollegare i dispositivi non essenziali collegati al sistema

I ricercatori affermano che il problema durante l’installazione dell’aggiornamento a Windows 10 potrebbe verificarsi a causa di dispositivi esterni non essenziali collegati al computer. I dispositivi esterni non essenziali durante l’installazione sono la stampante, lo scanner, ecc. Quindi è necessario rimuovere o scollegare questi dispositivi dal computer e mantenere solo i dispositivi essenziali essenziali come la tastiera, il mouse e le unità multimediali di installazione.

Metodo 2: bloccare l’utilità antivirus, i servizi non essenziali e i programmi di avvio

Si consiglia vivamente di disabilitare le utilità antivirus, antispyware e firewall se si intende aggiornare la versione precedente del sistema operativo Windows a Windows 10. Un tipico blacker per l’installazione di Windows sono le utilità di sicurezza, quindi dovrebbero essere disabilitate prima di aggiornare il sistema operativo Windows. Anche il processo in background o i programmi avviati con Windows possono causare problemi durante l’installazione, quindi configurare il sistema operativo Windows per eseguire l’avvio pulito prima di aggiornare Windows. Per fare ciò, leggi e segui i passaggi indicati.

Passaggio 1: premere “CTRL + MAIUSC + ESC” per aprire Task Manager

Passaggio 2: selezionare la scheda “Avvio” e disabilitare anche i programmi di avvio in background e i programmi di sicurezza

Metodo 3: assicurarsi che la memoria RAM funzioni o meno

È possibile che si verifichino errori gravi durante l’aggiornamento di Windows 10 o versioni precedenti di Windows a causa di moduli di memoria danneggiati. A causa di questo fattore, l’installazione di Windows si rifiuta di installare. Quindi in questo caso devi controllare quale modulo di memoria potrebbe essere un docente e provare a rimuovere o ridurre la quantità di RAM installata su un singolo stick. Puoi controllare la RAM della facoltà provando a cambiare i moduli di denaro tra diversi banchi di memoria.

Molti utenti hanno segnalato che Windows 10 continuava a bloccarsi con messaggi di errore come “DRIVER_POWER_STATE_FAILURE”. Ti consigliamo di cambiare uno dei moduli dalle bande di memoria da 2 a 3 e il sistema ha avviato il PC senza problemi. Nel caso in cui un banco di memoria non funzioni, è sicuro che potresti avere moduli di memoria per docenti. In questo caso, utilizzi un potente strumento di test come lo strumento di diagnostica della memoria di Windows o memtest86 + Tool ed esegui la scansione per determinare quale potrebbe essere la facoltà.

È possibile eseguire questo processo dal disco di avvio o dal CD e rimuovere o confermare se uno o più stick di memoria sono danneggiati o i valori SPD nel BIOS sono corretti. Ora puoi aspettare diverse ore e, se non ci sono errori, la tua RAM è ok.

Metodo 4: rimuovere o scollegare più dischi rigidi

Se si utilizzano più dischi rigidi sul PC per vari scopi, potrebbe essere utile ai fini della sicurezza dei file poiché i dati vengono archiviati su più dischi rigidi. Ma se stai aggiornando il tuo sistema operativo Windows, dovresti avere solo un disco rigido in cui verrà installato Windows 10 e gli altri dischi rigidi devono essere scollegati. Se la configurazione RAID (array ridondante di dischi economici), quindi disabilitare il controller RAID. Inoltre, è necessario rimuovere anche i dischi rigidi esterni o la chiave USB collegata al computer. Per fare ciò, leggi e segui i passaggi indicati di seguito.

Passaggio 1: premere “Windows + X” o fare clic sul pulsante “Start” e cercare e selezionare “Gestione dispositivi”

Passaggio 2: ora, cerca “Dispositivi disco” ed espanderlo

Passaggio 3: selezionare il dispositivo dall’elenco e fare clic destro su di esso e quindi fare clic su “Disabilita”

Nota: non disabilitare mai il disco rigido principale in cui verrà installato Windows 10

Metodo 5: assicurarsi di disporre di spazio di memoria sufficiente

Se il disco rigido è pieno, è possibile che l’installazione di Windows non venga eseguita correttamente e che si verifichino errori. Dovresti sapere che Windows 10 richiede almeno 16 GB per l’architettura dello spazio su disco a 32 bit o 20 GB per 64 bit. Quindi, se si desidera aggiornare, è necessario liberare spazio sul disco rigido spostando diversi file tra cui documenti, film, musica, immagini, video e altri file su un’unità multimediale esterna. D’altra parte, la partizione di riserva del sistema deve essere almeno da 300 a 450 MB e, se è piccola, potresti ricevere un messaggio di errore grave e quindi l’aggiornamento non può essere completato. Per verificare le dimensioni dell’unità, seguire e leggere le istruzioni fornite di seguito.

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + R” dalla tastiera e digitare “diskmgmt.msc” e quindi premere il tasto “Invio”

Passaggio 2: fare clic su “System Drive” per visualizzare le dimensioni

Metodo 6: assicurarsi di aver scelto la partizione corretta durante l’installazione

Dovresti assicurarti di scegliere la giusta partizione dei dischi rigidi per l’installazione di Windows 10. Per eseguire un’installazione pulita o un doppio avvio, il sistema operativo Windows crea parti aggiuntive durante l’installazione. Evitare di selezionare “Partizione riservata al sistema” che viene utilizzata per archiviare il recupero dei file.

Metodo 7: come ripristinare le cartelle personali reindirizzate nelle posizioni originali

È necessario ripristinare le cartelle personali nelle posizioni originali se è stata modificata la posizione su un’altra partizione o unità per vantaggi di archiviazione. Anche se, i funzionari Microsoft hanno anche affermato che la configurazione è ancora supportata, a causa di ciò si verificano comunque dei bug.

 Metodo 8: verifica i requisiti di sistema prima di eseguire l’aggiornamento a Windows 10

  • Processore: 1 gigahertz (GHz) o più veloce
  • RAM: 1 gigabyte (GB) (32 bit) o ​​2 GB (64 bit)
  • Spazio libero su disco fisso: 16 GB per 31 bit e 20 GB per 64 bit
  • Scheda grafica: dispositivo grafico Microsoft DirectX 9 con driver WDDM
  • Sono inoltre necessari un account Microsoft e l’accesso a Internet

È necessario assicurarsi che il processore CPU deve supportare le funzionalità PAE (Physical Address Extension), NX e SSE2 abilitate. La maggior parte dei casi gli utenti ricevono questo errore perché la funzione NX non è abilitata sul proprio sistema. Quindi, dovresti verificarlo.

Conclusione

Sono sicuro che questo articolo ti ha aiutato ad aggiornare la versione precedente di Windows come Windows 7 e Windows 8.1 a Windows 10. Abbiamo anche discusso del fatto che, essendo utenti, potresti dover affrontare diversi problemi o problemi durante l’aggiornamento di Windows. Pertanto, forniamo le linee guida appropriate per ridurre gli errori che potrebbero aiutarti a installare correttamente l’aggiornamento. È possibile implementare i metodi sul computer in base ai requisiti di sistema. In caso di suggerimenti o domande, si prega di scrivere nella casella di commento fornita di seguito.

ottenere lo strumento di riparazione PC per risolvere il problema dei PC