Come rimuovere ConverterSearch il dirottatore del browser

Che cos’è ConverterSearch?

ConverterSearch è un software simile a Get Quick Directions, My Sweeps Tab e Maps Pro Hub in quanto è un’applicazione di hijacker del browser come loro. Tali app sono programmate per promuovere motori di ricerca falsi e raccogliere dati relativi alle attività / abitudini di navigazione degli utenti. Poiché gli utenti li installano involontariamente, queste app vengono anche chiamate applicazioni potenzialmente indesiderate.

Maggiori informazioni su ConverterSearch

ConverterSearch promuove un falso motore di ricerca chiamato converter-search.com. Come altri dirottatori del browser, lo fa modificando le impostazioni dei browser installati e assegna questo indirizzo URL alla home page del browser, alle nuove schede e ai motori di ricerca predefiniti. Successivamente, ogni nuova finestra / finestra del browser aperta e ogni singola ricerca Web eseguita tramite la barra degli URL reindirizzano a converter-search.com. Trattandosi di un falso motore di ricerca, non fornisce risultati di ricerca individuali e unici. Reindirizza semplicemente a search.yahoo.com per visualizzare i risultati della ricerca. Pertanto, l’utilizzo di questo come principale motore di ricerca del tuo browser non ha alcun senso.

Inoltre, i reindirizzamenti frequenti avrebbero un impatto significativo sulle prestazioni dell’app di navigazione Web. Potrebbe bloccarsi. Lo stesso può accadere al sistema a causa del tempo più lungo in esecuzione dell’app indesiderata sullo sfondo del sistema. Se gli utenti tentano di tornare all’opzione delle impostazioni del browser precedente, il dirottatore del browser ConverterSearch non li farà fare. Riassegnerà semplicemente tutte le modifiche apportate da loro o può persino bloccare il loro accesso alle impostazioni. Pertanto, è necessario rimuovere questa app indesiderata dal sistema, se si desidera interrompere i reindirizzamenti frequenti e ripristinare le impostazioni predefinite. Completa i passaggi di rimozione di ConverterSearch che troverai sotto l’articolo, seguilo in modo da non avere problemi durante il processo di rimozione.

Riepilogo delle minacce

Nome: ConverterSearch

Categoria: Browser hijacker / browser-hijacking app

Sottocategoria: PUP

L’obiettivo principale: ottenere entrate dalle vittime che decidono di utilizzare il PUP e le sue funzionalità fornite

Sintomi: il motore di ricerca predefinito è impostato su ConverterSearch. Gli utenti devono affrontare reindirizzamenti dubbi, vengono modificate varie impostazioni del browser, inclusa la homepage

Tecniche di diffusione: bundle di software, siti Web non autorizzati

Rimozione: utilizzare lo strumento antivirus affidabile o seguire le istruzioni di rimozione manuale fornite sotto il post per rimuovere ConverterSearch dal dispositivo

Non dovresti ritardare l’esecuzione della rimozione di ConverterSearch in quanto ha anche la pericolosa capacità di tracciamento dei dati. Ciò consente loro di tenere traccia della sessione di navigazione degli utenti e di raccogliere i dati relativi alle attività di navigazione sul Web. Può registrare pagine visualizzate, URL visitati, query di ricerca digitate ecc. E può raccogliere informazioni personali come indirizzi IP, aree geografiche e altri dettagli. Il grosso problema quando questi dati arrivano in mano ad alcuni potenti criminali – che le persone dietro l’app in genere li vendono per generare profitto. È noto che queste persone usano in modo improprio questi dati nel fare varie attività illecite. Pertanto, la presenza dell’app di tracciamento dei dati può creare enormi rischi per la privacy, esposizione delle identità e perdite finanziarie.

Come si è infiltrata l’app del browser hijacker?

Alcuni PUA hanno i loro siti Web ufficiali. Tuttavia, molto spesso, gli utenti li installano involontariamente. Più comunemente, gli utenti finiscono per installare questa app quando scaricano altri software e accelerano il momento del download e dell’installazione. Le app indesiderate si trovano in bundle su questi software, come freeware o shareware che sono offerti per il download gratuitamente su siti di terze parti. Le PUA sono nascoste dietro l’opzione Personalizzata / Avanzata o altre opzioni simili delle opzioni di download / installazione. Quando gli utenti si affrettano a scaricare e saltare i passaggi dell’installazione, inconsapevolmente consentono alle app collegate di bypassare il muro di sicurezza e infiltrarsi nel dispositivo. Gli annunci intrusivi potrebbero causare l’installazione di app indesiderate. Causano infezioni eseguendo script dannosi quando gli utenti forniscono un clic su di essi.

Come evitare l’installazione di applicazioni indesiderate?

Si consiglia di ricercare tutti i prodotti molto prima del download. Per il download devono essere utilizzati solo siti Web ufficiali e collegamenti diretti. Fonti non affidabili come siti di hosting di file non ufficiali e gratuiti, reti di condivisione p2p e altri downloader di terze parti offrono comunemente contenuti ingannevoli e / o raggruppati. Pertanto, sono sconsigliati. Durante il momento dell’installazione, leggi tutti i termini, studia tutte le possibili opzioni, usa l’opzione Personalizzata / Avanzata e annulla manualmente tutte le app aggiuntive. Gli annunci intrusivi reindirizzano sempre verso alcuni siti discutibili e vengono visualizzati anche su siti simili. Nel caso in cui si verifichino tali annunci, è necessario ispezionare il sistema e rimuovere immediatamente tutte le app sospette, le estensioni / i plug-in e i componenti aggiuntivi del browser da esso.

Rimuovi ConverterSearch

La guida alla rimozione manuale del malware viene fornita di seguito in modo graduale. Seguilo in modo da non riscontrare alcun problema durante il processo di rimozione. È possibile utilizzare alcuni strumenti antivirus affidabili per rimuovere automaticamente ConverterSearch dal sistema.

Offerta speciale (per Windows)

ConverterSearch può rivelarsi pericoloso se rimane sul computer più a lungo, quindi ti consigliamo di provare Spyhunter a scansionare l’intero PC e scoprire minacce dannose.

Assicurati di leggere l’EULA, i criteri di valutazione delle minacce e l’informativa sulla privacy di SpyHunter. Spyhunter verifica che il tuo computer abbia malware con la sua versione di prova gratuita.Se ha trovato qualche minaccia, ci vogliono 48 ore per la sua rimozione.Se è necessario eliminare ConverterSearch all’istante, è necessario acquistare una versione con licenza di questo software.

Offerta speciale (Macintosh)

Gli utenti Mac che hanno il proprio sistema infettato da questo malware possono eseguire la scansione del proprio computer utilizzando un’applicazione antimalware consigliata per verificare se è in grado di eliminare la minaccia.

[Suggerimenti e trucchi] Come rimuovere ConverterSearch e tutti i componenti correlati?

ConverterSearch è una minaccia nociva progettata per arrecare gravi danni alla macchina in tempi molto rapidi. Lo scopo principale di Scammer o programmatori di malware dietro l’attacco di malware è infettare i tuoi PC con malware dannoso come adware, programma potenzialmente indesiderato (PUP), dirottatore del browser, virus Trojan Horse, worm, keylogger e altri tipi di infezioni che causano gravi problemi al tuo macchina. Ti consigliamo di rimuovere questo tipo di infezione dal sistema il prima possibile e di interrompere le attività dannose sul tuo computer. Qui, stiamo discutendo della soluzione raccomandata per rimuovere ConverterSearch e tutti i componenti correlati dalla tua macchina. Questa procedura include vari passaggi di rimozione e richiede conoscenze tecniche soprattutto se si scelgono metodi manuali di rimozione del malware. Questo metodo richiede molto tempo e un leggero errore può danneggiare il sistema operativo.

Procedura 1: rimuovere ConverterSearch dai dispositivi basati su sistema operativo Windows manualmente

Procedura 2: eliminarere completamente ConverterSearch e tutti i relativi componenti PC utilizzando metodi automatici

Questo articolo fornisce due metodi di rimozione del malware, ad esempio metodi di rimozione manuali e metodi di rimozione automatici. Sono sicuro che questi passaggi ti aiuteranno a rimuovere tutti i tipi di malware dal sistema. Si consiglia di leggere e seguire attentamente le linee guida per la rimozione poiché, se si verifica un errore nei passaggi, si potrebbero causare numerosi problemi relativi al sistema e altri danni. Ora arriva la soluzione, la rimozione manuale del malware potrebbe essere un processo lungo e complicato che richiede competenze informatiche avanzate. Pertanto, ti consigliamo di scegliere metodi automatici di rimozione del malware che potrebbero essere utili sia per utenti tecnici che non tecnici. Lo strumento di rimozione automatica del malware è in grado di rilevare ed eliminarere tutti i tipi di minacce. È gratuito e puoi eseguire la scansione completa della tua macchina prima di acquistare questo programma. Diamo un’occhiata a entrambe le procedure una per una.

Procedura 1: rimuovere ConverterSearch dai dispositivi basati su sistema operativo Windows manualmente

Metodo 1: rimuovere ConverterSearch dai PC tramite il pannello di controllo

Metodo 2: rimuovere tutte le estensioni correlate a ConverterSearch da Internet Explorer

Metodo 3: Eliminare componenti aggiuntivi o estensioni dannosi da Google Chrome

Metodo 4: Eliminare estensioni sospette da Mozilla Firefox

Metodo 5: rimuovere l’estensione ConverterSearch da Safari

Metodo 6: rimuovere i plug-in indesiderati da Microsoft Edge

Metodo 1: rimuovere ConverterSearch dai PC tramite il pannello di controllo

Per utenti di Windows XP

Passaggio 1: fare clic sul pulsante “Start”

Passaggio 2: Nel menu, selezionare “Pannello di controllo”

Passaggio 3: selezionare l’opzione “Aggiungi / Rimuovi programmi” nel Pannello di controllo

Passo 4: Ora, trova le voci relative a ConverterSearch e fai clic sul pulsante “Rimuovi”

Per utenti di Windows 7

Passaggio 1: fare clic sul pulsante “Start” e selezionare “Pannello di controllo”

Passaggio 2: Nel Pannello di controllo, selezionare “Programmi e funzionalità” e “Disinstalla un programma”

Passo 3: Ora, cerca le voci relative a ConverterSearch e fai clic sul pulsante “Disinstalla”

Per utenti di Windows 8 / 8.1

Passaggio 1: fare clic con il tasto destro sull’angolo in basso a sinistra dello schermo sul desktop

Passaggio 2: Nel menu, selezionare “Pannello di controllo”

Passaggio 3: fare clic su “Disinstalla un programma” nella sezione “Programmi e funzionalità”

Passaggio 4: Ora, trova ConverterSearch e le voci correlate nell’elenco e fai clic sul pulsante “Disinstalla”.

Per utenti di Windows 10

Passaggio 1: fare clic sul menu “Start” e selezionare “Impostazioni”

Passaggio 2: fare clic su “Sistema” e selezionare “App e funzionalità” nella colonna di sinistra

Passaggio 3: Ora, cerca ConverterSearch e le voci correlate nell’elenco e fai clic sul pulsante “Disinstalla”.

Per utenti di Mac OS X.

Passaggio 1: fare clic su “FInder” e selezionare “Applicazioni”

Passo 2: Ora, trascina l’app relativa a ConverterSearch dalla cartella “Applicazioni” al “Cestino” situato nel Dock

Passaggio 3: fare clic con il tasto destro sull’icona del cestino e selezionare “Svuota cestino”

Metodo 2: rimuovere tutte le estensioni correlate a ConverterSearch da Internet Explorer

Passaggio 1: fai clic sull’icona “Gear” nell’angolo in alto a destra del browser Internet Explorer

Passaggio 2: selezionare “Gestisci componenti aggiuntivi”

Passo 3: Ora, cerca eventuali estensioni del browser sospette installate di recente e seleziona queste voci e fai clic sul pulsante “Rimuovi”.

Ripristina Internet Explorer

Passaggio 1: aprire il browser Internet Explorer e fare clic sull’icona “Gear”

Passaggio 2: selezionare “Opzioni Internet”

Passaggio 3: Nella finestra aperta, selezionare la scheda “Avanzate” e fare clic sul pulsante “Ripristina”. Attendi il completamento del processo e, una volta terminato, riavvia il browser.

Metodo 3: Eliminare componenti aggiuntivi o estensioni dannosi da Google Chrome

Passaggio 1: apri il browser Google Chrome e fai clic sul menu Chrome Gear

Passaggio 2: selezionare “Strumenti” e fare clic su “Estensioni”

Passaggio 3: cercare le estensioni dannose installate di recente e rimuoverle facendo clic sul pulsante “Rimuovi”

Ripristina Google Chrome

Passaggio 1: apri il browser Google Chrome e fai clic sul menu Chrome.

Passaggio 2: selezionare “Impostazioni” e scorrere fino alla fine dello schermo

Passaggio 3: fare clic sul collegamento “Avanzate” e dopo aver effettuato lo scorrimento verso il basso, fare clic sul pulsante “Ripristina”

Passaggio 4: per confermare il ripristino delle impostazioni di Google Chrome, è necessario fare nuovamente clic sul pulsante “Ripristina”

Metodo 4: Eliminare estensioni sospette da Mozilla Firefox

Passaggio 1: apri il browser Mozilla Firefox e fai clic sul menu Firefox nell’angolo in alto a destra della finestra principale

Passaggio 2: selezionare “Componenti aggiuntivi> Estensioni” e cercare i componenti aggiuntivi dannosi installati di recente nell’elenco e rimuoverli.

Ripristina Mozilla Firefox

Passaggio 1: apri il browser Mozilla Firefox e fai clic sul menu Firefox

Passaggio 2: vai su “aiuto” e seleziona “Informazioni sulla risoluzione dei problemi”

Passaggio 3: nella finestra aperta, fare clic sul pulsante “Aggiorna Firefox”

Passaggio 4: nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su “Aggiorna Firefox”

Metodo 5: rimuovere l’estensione ConverterSearch da Safari

Passaggio 1: apri il browser Safari e fai clic sul menu Safari

Passaggio 2: vai su “Preferenze> Estensione” e cerca le estensioni dannose installate di recente

Passaggio 3: selezionalo e fai clic su “Disinstalla”

Ripristina Safari

Passaggio 1: apri il browser Safari e fai clic sul menu “Safari”

Passaggio 2: seleziona “Cancella cronologia e dati sito web …”

Passaggio 3: nella finestra aperta, selezionare “Tutta la cronologia” e fare clic sul pulsante “Cancella cronologia”

Metodo 6: rimuovere i plug-in indesiderati da Microsoft Edge

Passaggio 1: aprire il browser Microsoft Edge e fare clic sull’icona del menu Edge Gear nell’angolo in alto a destra

Passaggio 2: selezionare “Estensioni” e cercare le estensioni del browser dannoso installate di recente.

Passaggio 3: selezionarlo e fare clic sul pulsante “Rimuovi”

Ripristina Microsoft Edge

Passaggio 1: aprire il browser Edge e fare clic sull’icona del menu Edge

Passaggio 2: selezionare “Impostazioni”

Passaggio 3: nel menu delle impostazioni aperto, selezionare “Ripristina impostazioni”

Procedura 2: eliminarere completamente ConverterSearch e tutti i relativi componenti PC utilizzando metodi automatici

Abbiamo già discusso del metodo manuale di rimozione di ConverterSearch usando diversi metodi. Puoi scegliere qualsiasi metodo secondo le tue capacità tecniche e i requisiti del PC. Se sei un utente non tecnico, può essere difficile implementare completamente questi passaggi in modo da poter scegliere una soluzione automatica. Per rimuovere ConverterSearch e tutti i componenti correlati, è possibile utilizzare il metodo automatico di rimozione del malware. Dovresti disporre di un potente strumento in grado di rimuovere tutti i tipi di malware, voci di registro indesiderate e altro.

Qui stiamo parlando del software antivirus “SpyHunter” progettato per rilevare ed eliminarere tutti i tipi di malware tra cui Adware, programma potenzialmente indesiderato (PUP), rootkit, browser hijacker, virus trojan, backdoor e altri. L’applicazione di sicurezza “SpyHunter” è un potente software anti-malware che funziona con un meccanismo di scansione avanzato per identificare rapidamente i virus. È integrato con un processo multilivello avanzato che ti aiuta a cercare tutti i tipi di malware. Se stai cercando una soluzione per rimuovere ConverterSearch e altri virus correlati durante il processo di scansione, si consiglia di rimuoverlo presto.

In che modo SpyHunter può avvantaggiare gli utenti?

Rilevamento e rimozione di malware: l’applicazione anti-malware SpyHunter è in grado di rilevare e rimuovere tutti i tipi di malware come virus, browser hijacker, adware, keylogger, Trojan, backdoor e altri

Funzionalità di rimozione avanzate: questa applicazione di sicurezza ha un algoritmo e un meccanismo di scansione molto avanzati. Ha personalizzato il sistema operativo a basso livello che sotto i wok sotto Windows rimuove facilmente tutto il malware più recente, sofisticato e testardo.

Esclusione: fornisce le opzioni per escludere determinati programmi dalle scansioni di SpyHunter in futuro.

Rileva programmi potenzialmente indesiderati e risolve problemi di privacy: grazie al suo potente algoritmo di scansione, SpyHunter è in grado di rilevare facilmente PUP, Greyware, cookie di tracciamento e altre infezioni pericolose. Se lo desideri, puoi personalizzare per rimuovere o escludere separatamente questi programmi.

Aggiornamenti regolari e patch di sicurezza: richiede l’aggiornamento di SpyHunter ad intervalli regolari e quindi può rimuovere facilmente le ultime minacce malware.

Interfaccia intuitiva e assistenza clienti 24 * 7: quando parliamo dell’interfaccia di uso frontale dell’applicazione SpyHunter, è molto semplice e facile da usare. Offre la funzione HelpDesk per fornire un servizio di assistenza clienti one-to-one. Se non si è in grado di risolvere automaticamente il problema di sistema con SpyHunter, il problema verrà ulteriormente gestito con il team di esperti di sicurezza su una base individuale.

Personalizza le correzioni di malware: il team di supporto di SpyHunter è in grado di fornire correzioni di malware personalizzate con l’aiuto delle funzionalità dell’helpdesk di SpyHunter a problemi unici degli utenti. Il team di supporto e gli esperti tecnici analizzeranno il rapporto diagnostico e forniranno una correzione personalizzata che può essere eseguita da SpyHunter.

Come scaricare / installare e utilizzare il software di sicurezza “SpyHunter”?

Passaggio 1: All’inizio, è necessario fare clic sul pulsante “Download” per accedere alla pagina “SpyHunter”

Offerta speciale (per Windows)

ConverterSearch può rivelarsi pericoloso se rimane sul computer più a lungo, quindi ti consigliamo di provare Spyhunter a scansionare l’intero PC e scoprire minacce dannose.

Assicurati di leggere l’EULA, i criteri di valutazione delle minacce e l’informativa sulla privacy di SpyHunter. Spyhunter verifica che il tuo computer abbia malware con la sua versione di prova gratuita.Se ha trovato qualche minaccia, ci vogliono 48 ore per la sua rimozione.Se è necessario eliminare ConverterSearch all’istante, è necessario acquistare una versione con licenza di questo software.

Passaggio 2: dopo il download, fare doppio clic sul file “Installer” per installare questo programma sul sistema

Passaggio 3: dopo aver completato il processo di installazione, aprire l’applicazione SpyHunter e fare clic sul pulsante “Avvia scansione ora” per avviare il processo di scansione. Per la prima volta, è necessario selezionare l’opzione “Scansione completa”

Passaggio 4: Ora, fai clic su “Visualizza i risultati della scansione” per visualizzare l’elenco delle minacce o infezioni rilevate

Passaggio 5: fare clic sul pulsante “Avanti” per registrare il software e rimuoverlo permanentemente se si trova ConverterSearch e le relative infezioni.

Suggerimenti per la prevenzione per proteggere il sistema da ConverterSearch e altre infezioni simili in futuro

  • Gli sviluppatori di sistemi operativi rilasciano sempre patch di sicurezza che riparano e collegano le falle di sicurezza. Queste patch ti aiuteranno a proteggere il tuo sistema. Quindi, se stai utilizzando Windows, Linux, Mac OS X o qualsiasi altro sistema operativo, tienilo aggiornato.
  • Molti dei nostri sistemi si connettono ai nostri file, stampanti o Internet tramite connessione Wi-Fi. È necessario assicurarsi che sia necessaria una password per accedervi e che la password sia sicura. Dovresti usare la crittografia WPA o WPA2 ed evitare l’uso di WEP perché non è più abbastanza forte in quanto può essere bypassato in pochi minuti dagli esperti.
  • Il sistema deve disporre di un potente software di protezione del PC, ad esempio antivirus / antimalware che deve essere in grado di rilevare ed eliminarere tutti i tipi di minacce. Avere un software di protezione è il primo passo; ora il secondo passo è mantenere aggiornato il tuo software antivirus. E l’ultimo passo è eseguire scansioni pianificate regolarmente con il tuo software antivirus.
  • In caso di attacco ransomware o altro attacco simile, i tuoi file personali non sarebbero più in uso. I malware possono corrompere o bloccare questi file. Quindi dovresti avere un forte backup dei tuoi file personali in unità multimediali esterne utilizzando un potente strumento.
  • Non utilizzare mai la stessa password soprattutto sul tuo conto bancario. In genere, usi lo stesso ID e-mail o lo stesso nome utente per tutti i tuoi account. Sono facili da vedere e rubare. Quindi, dovresti usare una password complessa che includa lettere minuscole, maiuscole, numeri e simboli nella tua password.
  • Prestare attenzione durante la navigazione online ed evitare di consentire le notifiche di siti Web sconosciuti, evitare l’installazione di software gratuito da fonti sconosciute, interrompere l’apertura di allegati provenienti da e-mail sconosciute. Se devi scaricare un file da Internet, un’e-mail e un sito FTP, un servizio di condivisione file, ecc., Scansionalo prima di utilizzarlo o eseguirlo. Dovresti evitare l’installazione di estensioni sconosciute, barra degli strumenti, componenti aggiuntivi, plug-in e altri durante la navigazione in Internet.