Come risolvere il server DNS non risponde al problema su Windows 10?

Se sei un utente di Windows 10 e stai riscontrando un errore “Il server DNS non funziona”, sei nel posto giusto. Questo articolo fornirà informazioni complete su “Il server DNS non risponde al problema” o semplicemente per risolvere il problema DNS per Windows 10 con più metodi. Questo errore indica che non è possibile accedere al server DNS e che non si accede più al sito Web desiderato. Per coloro che non sono a conoscenza, DNS (Domain Name System) è una cartella di record di Internet come la rubrica della rubrica.

Il server DNS mette in relazione un nome di dominio come www.xyz.com e un altro nome di dominio con un indirizzo IP perché i nomi di dominio sono molto più facili da ricordare per gli utenti rispetto all’indirizzo IP. Quando parliamo di “Il server DNS non risponde al problema”, si afferma che il server DNS del proprio ISP potrebbe essere temporaneamente inattivo o configurato in modo errato nelle impostazioni del sistema o essere passato a un nuovo server. Comunque, la soluzione è disponibile. Se riscontri questo errore su Windows 10, leggi le linee guida complete fornite di seguito per correggere l’errore.

Come risolvere il server DNS non risponde al problema? [Suggerimenti e trucchi]

Se desideri sapere perché stai affrontando “Il server DNS non funziona” e stai cercando la soluzione, leggi e segui le linee guida fornite di seguito. Potrebbe non essere necessario provare tutti i metodi; puoi scegliere i metodi secondo i requisiti di sistema. Cerchiamo una soluzione.

Metodo 1: cancella la cache DNS e reimposta il tuo IP

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + X” dalla tastiera e selezionare “Prompt dei comandi come amministratore”

Passo 2: Nella finestra del prompt dei comandi aperta, digita il seguente comando uno per uno ed eseguili premendo il tasto “Invio”

Passaggio 3: attendere l’esecuzione di ciascun comando e, una volta terminato, riavviare il computer e provare ad accedere al sito Web desiderato. Verifica se il problema è stato risolto.

Metodo 2: come modificare manualmente il server DNS

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + X” e selezionare “Connessioni di rete”

Passaggio 2: nella finestra aperta “Connessioni di rete”, scegli connessioni di rete come Wi-Fi e fai clic con il tasto destro su di essa e seleziona le proprietà dal menu

Passaggio 3: selezionare “Protocollo Internet versione 4 (TCP / IPv4)” nella finestra “Proprietà” e fare clic sull’opzione “Proprietà”

Passo 4: Ora, scegli l’opzione “Usa il seguente indirizzo del server DNS”

Passaggio 5: è necessario immettere 8.8.8.8 per il server DNS preferito e 8.8.4.4 per il server DNS alternativo. Puoi anche usarlo se vuoi 208.67.222.222 come DNS preferito e 208.67.220.220 per DNS alternativo

Passaggio 6: una volta fatto, fare clic sul pulsante “OK” per salvare le modifiche.

Passaggio 7: Infine, è necessario disconnettere Internet e ricollegarlo. Dopo aver modificato il server DNS, verificare se il problema è stato risolto.

Metodo 3: come inserire manualmente l’indirizzo MAC

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + X” dalla tastiera e selezionare “Prompt dei comandi come amministratore”

Passaggio 2: nella finestra del prompt dei comandi aperta, immettere “ipconfig / all” e premere il tasto “Invio”

Passaggio 3: ora, individuare “Indirizzo fisico” nell’elenco delle informazioni visualizzate e scriverlo.

Passaggio 4: infine, chiudere il prompt dei comandi

Passaggio 5: ora conosci quell’indirizzo MAC. Devi configurare la tua connessione di rete. Apri la finestra “Connessioni di rete” e individua la tua connessione.

Passaggio 6: fai clic destro su di esso e seleziona “Proprietà”, quindi fai clic sul pulsante “Configura” nella scheda Rete.

Passaggio 7: vai su “Scheda Avanzate> Indirizzo di rete dall’elenco delle proprietà”

Passaggio 8: Ora, seleziona “Valore” e inserisci l’indirizzo MAC che hai ricevuto dal Prompt dei comandi.

Nota: non inserisci trattini durante l’inserimento del tuo indirizzo MAC

Passaggio 9: Infine, fare clic su “Ok” per salvare le modifiche e verificare se il bug è stato risolto.

Metodo 4: come installare i driver più recenti

Come sappiamo, la scheda di rete si affida ai driver per funzionare correttamente. In caso di problemi, potrebbe essere dovuto ai driver. Per correggere il server DNS non funziona su Windows, ti consigliamo di disinstallare i deriver della tua rete prima di installare nuovi driver e, a tale scopo, leggi e segui le istruzioni fornite di seguito.

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + X” dalla tastiera e selezionare “Gestione periferiche” dall’elenco

Passaggio 2: nella finestra Gestione dispositivi aperta, individuare la scheda di rete.

Passaggio 3: fai clic destro su di esso e seleziona “Disinstalla”

Passaggio 4: nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su “Elimina software driver per questo dispositivo” e quindi fare clic su “Disinstalla”

Passaggio 5: dopo aver eliminato il driver, è necessario riavviare il computer. Vedrai che il driver di rete predefinito è stato installato sul tuo computer dopo il riavvio. Verifica se il problema è stato risolto.

Metodo 5: aggiorna all’ultimo firmware sul router, per risolvere il problema DNS su Windows 10

I ricercatori hanno spiegato che un errore di aggiornamento potrebbe causare danni permanenti al router, pertanto si consiglia sempre di applicare gli ultimi aggiornamenti del firmware o del software. Se si riscontra un errore “Il server DNS non risponde” a causa di un errore di aggiornamento, si consiglia di eseguire l’aggiornamento all’ultimo firmware. In caso contrario, non si procederà ad applicare l’aggiornamento. In questo caso, devi consultare gli esperti IT per aggiornare il firmware del router senza confusione. Dovresti fare riferimento al manuale del router o alle risorse web ufficiali per saperne di più sull’aggiornamento.

Metodo 6: blocca antivirus e firewall

Come sappiamo che i programmi antivirus e firewall sono molto essenziali per il sistema se si desidera proteggere la macchina da utenti non autorizzati o attori malintenzionati, ma a volte antivirus e firewall possono interferire con la connessione a Internet e di conseguenza viene visualizzato “Problema di connessione al server DNS” su PC. Per risolvere questo problema, prova a disabilitare temporaneamente il nostro software antivirus e il client Firewall. Non è necessario preoccuparsi della sicurezza del sistema perché il PC sarà comunque protetto da Windows Defender anche se si disabilita l’antivirus. Una volta risolto il problema, puoi abilitare i tuoi strumenti di sicurezza come Firewall e software antivirus.

Metodo 7: per risolvere il problema DNS su Windows 10, riavviare il MODEM

Se la soluzione sopra non risolve il problema, devi scegliere l’opzione “Riavvia il tuo MODEM”. Per risolvere il problema DNS non funziona su Windows 10, è necessario riavviare il MODEM semplicemente premendo il pulsante di accensione sul MODEM per spegnerlo. Ora attendi mezzo minuto e premi di nuovo il pulsante di accensione per accenderlo. Devi aspettare fino a quando il MODEM si accende completamente e verificare se l’errore persiste ancora.

Metodo 8: riavvia il PC in modalità provvisoria

Passaggio 1: fare clic sul pulsante “Start” e fare clic sul pulsante “Power”

Passaggio 2: tenere premuto il tasto “Maiusc” sulla tastiera e fare clic sul pulsante “Riavvia”

Passo 3: Ora, seleziona le opzioni “Risoluzione dei problemi” tra le tre opzioni disponibili

Passaggio 4: vai su “Opzioni avanzate> Impostazioni di avvio” e fai clic sul pulsante “Riavvia”

Passaggio 5: dopo il riavvio, verrà visualizzato l’elenco delle opzioni disponibili sullo schermo. Scegli “Modalità provvisoria con rete” premendo il tasto F5 sulla tastiera.

Passaggio 6: attendere l’avvio di Windows in modalità provvisoria

Metodo 9: blocco Internet Protocol versione 6 (TCP / IPv6)

Passaggio 1: Apri “Connessioni di rete”

Passaggio 2: fare clic con il tasto destro del mouse sulle connessioni e selezionare “Proprietà”

Passaggio 3: ora, individuare “Protocollo Internet versione 6 (TCP / IPv6)” nella scheda “Rete” e disabilitarlo

Passaggio 4: infine, fare clic sul pulsante “OK” per salvare le modifiche

Metodo 10: disabilitare l’adattatore miniport Wi-Fi virtuale Microsoft

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + X” dalla tastiera e selezionare “Gestione periferiche”

Passaggio 2: nella finestra aperta di Gestione dispositivi, vai su “Visualizza> Mostra dispositivi nascosti”

Passaggio 3: ora, individua “Adattatore miniport Wi-Fi virtuale Microsoft” e fai clic con il pulsante destro del mouse, quindi seleziona “Disattiva”.

Passaggio 4: al termine, chiudere Gestione dispositivi e verificare se l’errore è stato risolto.

Metodo 11: verificare la presenza di applicazioni di terzi

Potrebbe essere possibile ottenere il problema “Il server DNS non funziona” a causa di applicazioni di terze parti. Alcune applicazioni di terze parti sono progettate per influire sul DNS e causare errori gravi come “Il server DNS non risponde”. I ricercatori della sicurezza hanno spiegato che le applicazioni di terze parti possono innescare molti bug indesiderati su Windows 10, quindi è necessario disabilitare o disinstallare le applicazioni problematiche. Una volta disinstallata l’applicazione, controlla se il problema è stato risolto.

Metodo 12: ripristinare il router

Passaggio 1: all’inizio, è necessario aprire la pagina di configurazione del router

Passaggio 2: selezionare il pulsante “Ripristina”. Se lo desideri, puoi anche esportare la configurazione in modo da non dover configurare nuovamente la rete wireless.

Passaggio 3: attendere per completare il processo di ripristino. Al termine, riavviare il router e provare ad accedere al sito desiderato

Conclusione

Sono sicuro che questo articolo ti ha aiutato a risolvere il problema DNS per Windows 10, che è ulteriormente suddiviso in molti errori come “Il server DNS non risponde”, “Il server DNS non funziona” e così via. È possibile scegliere qualsiasi metodo per risolvere il problema in base ai requisiti di sistema. Nel caso in cui dovessi ancora affrontare questo tipo di problemi ed errori anche dopo aver eseguito tutto il processo sopra menzionato, è altamente probabile che il PC sia infetto da malware o spyware e continuerà a generare questo tipo di errore regolarmente. Pertanto, è necessario abilitare Firewall e antivirus ed eseguire le scansioni a intervalli regolari. In caso di suggerimenti o domande, si prega di scrivere nella casella di commento fornita di seguito.

ottenere lo strumento di riparazione PC per risolvere il problema dei PC