Come risolvere l’errore Configurazione di aggiornamenti di Windows Ripristino delle modifiche su Windows 10

Se sei un utente di Windows 10 e stai riscontrando il problema “Errore nella configurazione degli aggiornamenti di Windows Ripristino modifiche” mentre stai tentando di installare Windows Update, sei nel posto giusto. Questo articolo ti fornirà informazioni complete sull’errore “Errore nella configurazione degli aggiornamenti di Windows Ripristino modifiche” e ti verranno forniti diversi metodi semplici per risolvere questo problema. Iniziamo la discussione.

Lo sviluppatore ti ha raccomandato di creare un ‘”immagine di sistema” prima di aggiornare Windows in modo che i tuoi dati siano ben protetti e il tuo computer possa essere ripristinato lo stato di lavoro precedente in caso di danni. Ora arriva la questione, molti utenti hanno segnalato o stanno segnalando di ricevere sullo schermo l’errore “Errore nella configurazione degli aggiornamenti di Windows che ripristinano le modifiche” mentre tentano di aggiornare Windows e hanno chiesto la soluzione.

È possibile che venga visualizzato il messaggio “Errore durante la configurazione degli aggiornamenti di Windows. Ripristino delle modifiche. Non spegnere il computer “sullo schermo. Questo problema si verifica su Windows 10 a causa della funzionalità di avvio sicuro presente nel sistema. Pertanto, è necessario disabilitarlo eseguendo la procedura di aggiornamento e abilitandola al termine del processo risolve questo problema. Cerchiamo una soluzione.

[Suggerimenti e trucchi] Come risolvere l’errore Configurazione di aggiornamenti di Windows Ripristino delle modifiche su Windows 10?

Procedura 1: eseguire il comando “sfc / scannow”

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + X” dalla tastiera e selezionare “Prompt dei comandi come amministratore”

Passaggio 2: digitare il comando “sfc / scannow” senza utilizzare la virgoletta nella riga di comando e premere il tasto “Invio” per eseguirlo.

Passaggio 3: attendere per completare il processo di scansione. Al termine, chiudere la finestra del prompt dei comandi e verificare se il problema è stato risolto.

Procedura 2: disabilitare “Avvio protetto”

Passaggio 1: Al primo riavvio del computer e all’avvio sarà necessario premere continuamente il pulsante “Esc” sulla tastiera

Passaggio 2: ora dovresti avere di fronte il “Menu di avvio”.

Passaggio 3: passare alla scheda “Configurazione del sistema” utilizzando il tasto freccia destra

Passaggio 4: è necessario selezionare “Opzioni di avvio” nel menu “Configurazione del sistema” premendo il tasto freccia “Giù” e premere il tasto “Invio”

Passaggio 5: Ora, passa alla funzione “Avvio protetto” premendo il tasto freccia giù e quindi premi il tasto “Invio”

Passaggio 6: selezionare l’opzione “Disabilita” su questa funzione e premere il pulsante “Invio”

Passaggio 7: Successivamente, premere il tasto funzione “F10” dalla tastiera per salvare le modifiche e uscire dal menu

Passaggio 8: premere il tasto “Invio” per confermare le modifiche salvate

Passaggio 9: una volta riavviato il PC, controlla se il problema è stato risolto. In caso affermativo, dovrai completare l’aggiornamento e, successivamente, abilitare la funzione “Avvio protetto”.

Procedura 3: eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di aggiornamento

Passaggio 1: cerca e seleziona “Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Risoluzione dei problemi”

Passaggio 2: selezionare lo strumento di risoluzione dei problemi di aggiornamento ed eseguirlo

Procedura 4: avvio pulito del computer

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + R” dalla tastiera e digitare il comando “msconfig” e quindi premere il tasto “Invio”

Passaggio 2: Vai a “Configurazione del sistema> Fai clic sulla scheda Servizio> Seleziona la casella di controllo Nascondi tutti i servizi Microsoft> Fai clic su Disabilita tutto”

Passaggio 3: ora vai su “Scheda Avvio> Apri Task Manager”

Passaggio 4: selezionare ciascun elemento di avvio> Disabilitarlo facendo clic sul pulsante “Disabilita”> Fare clic su Task Manager> Riavvia il computer

Procedura 5: aggiornare / riavviare il servizio di aggiornamento di Windows

Passaggio 1: premere il tasto “Windows + R” dalla tastiera e digitare “service.msc” e quindi premere il tasto “invio”

Passaggio 2: nella finestra “Servizi” aperta, individuare “Servizio di aggiornamento di Windows> fare clic con il tasto destro del mouse> Seleziona Aggiorna e quindi riavviare”

Passaggio 3: al termine, verificare se il problema è stato risolto.

Procedura 6: reimpostare il proprio laptop / computer e rimuovere tutte le periferiche

Passaggio 1: all’inizio, è necessario spegnere il dispositivo Windows 10.

Passaggio 2: rimuovere eventuali periferiche USB esterne dal computer / laptop

Passaggio 3: rimuovere o altri cavi aggiuntivi dal dispositivo esterno al PC / laptop

Passaggio 4: scollegare l’alimentatore dal dispositivo Windows 10

Passaggio 5: tenere premuto il pulsante di accensione per 20 secondi

Passaggio 6: collegare solo l’alimentatore al PC e premere il pulsante di accensione per aprire il sistema

Passaggio 7: dovresti visualizzare la schermata “Sfondo nero” in cui devi selezionare la funzione “Avvia Windows normalmente” e premere il tasto “Invio”

Passaggio 8: eseguire nuovamente Windows 10 Update

Passaggio 9: al termine del processo di aggiornamento, collegare tutte le periferiche al sistema

Passaggio 10: riavviare il computer e verificare se il problema è stato risolto.

Procedura 7: disabilitare l’antivirus / Firewall

Passaggio 1: inizialmente è necessario disabilitare il software antivirus

Passaggio 2: ora disattiva Windows 10 Firewall

Passaggio 3: una volta terminato, puoi provare di nuovo ad aggiornare a Windows 10 e verificare se il problema persiste durante la configurazione degli aggiornamenti di Windows.

Conclusione

Sono sicuro che questo articolo ti ha aiutato a correggere gli errori Configurazione di aggiornamenti di Windows Ripristino delle modifiche su Windows 10 con diversi metodi semplici. È possibile scegliere una o tutte le procedure per risolvere questo grave problema. Nota che la procedura 7 ti chiede di disabilitare il tuo antivirus / Firewall per aggiornare Windows 10 con successo, quindi è necessario abilitarlo di nuovo una volta terminato il processo di aggiornamento. Se non riesci a risolvere questo problema con la soluzione sopra menzionata, è possibile che il tuo sistema abbia altri problemi. Per rilevare ed eliminare / risolvere tali problemi, è possibile eseguire la scansione del computer con un potente software antivirus.

ottenere lo strumento di riparazione PC per risolvere il problema dei PC