Google “Spam-fighting Systems” rileva 25 miliardi di pagine Web di spam al giorno

Secondo il rapporto, Google (American Multinational Technology Company) rileva circa 25 miliardi di pagine Web di spam ogni giorno e tenta di mostrare le priorità nelle pagine Web più pertinenti e affidabili nella parte superiore. Con l’aiuto dei sistemi automatizzati basati sull’intelligenza artificiale, Google scopre ogni giorno un numero enorme di pagine Web di spam nelle ricerche. La società garantisce che questo sito di spam non si colloca bene nei risultati generali che gli individui vedono.

Tuttavia, la Società di Google non ha condiviso alcuna tecnica particolare a cui si serve per scoprire lo spam perché ciò indebolirebbe le nostre protezioni e alla fine renderebbe la Ricerca Google molto meno utile. Ma la società ha condiviso le informazioni sui comportamenti spam delle pagine Web che possono essere rilevate sistematicamente. Diamo un’occhiata alla dichiarazione della società di Google sulla questione.

“Una pagina di bassa qualità potrebbe includere le parole e le frasi giuste che corrispondono a ciò che hai cercato, quindi i nostri sistemi linguistici non sarebbero in grado di rilevare pagine inutili solo dai contenuti. I segni rivelatori di spam sono nelle tattiche comportamentali utilizzate e nel modo in cui cercano di manipolare i nostri sistemi di classificazione rispetto alle nostre Linee guida per i webmaster “,

Le “Linee guida WebMaster” spiegano il tipo di comportamenti spam che sono scoraggiati e possono portare a un posizionamento più basso, da raschiare pagine Web e riempimento di parole chiave alla partecipazione a schemi di link e implementazione di reindirizzamenti subdoli. Questi tipi di comportamenti spam delle pagine Web possono causare problemi relativi a malware o spyware sul computer di destinazione.

I risultati della ricerca spam aumentano anche le possibilità di infezione da malware. Gli spammer tentano di indurre gli utenti a fornire le loro informazioni personali e tentano di infettare i computer con malware o spyware. L’anno scorso, Google ha ridotto questo tipo di spam di oltre il 60% rispetto all’anno precedente.

In quell’anno, Google ha generato oltre 90 milioni di messaggi al proprietario dei siti Web e ha dichiarato di aver contattato i proprietari dei siti Web in merito a problemi, problemi che potrebbero influire sulla presenza dei loro siti nelle ricerche. Circa 4,3 milioni di messaggi su 90 milioni di messaggi generati da Google per i proprietari di siti Web derivavano dalla violazione delle Linee guida per i webmaster di Google.

Google Company ha anche spiegato che la lotta contro questi comportamenti spam o pagine Web di spam non ha mai fine alla battaglia. Continuerà contro gli spammer esistenti e nuovi o le loro pagine Web di spam. Stiamo effettuando ricerche approfondite sulla questione e pubblicheremo con sfida un aggiornamento, se arriverà in futuro. Se hai suggerimenti o domande su “Google rileva 25 miliardi di pagine Web di spam ogni giorno”, scrivi nella casella di commento fornita di seguito.