Microsoft rivela un nuovo menu Start di Windows 10 con riquadri consapevoli del tema

Poiché Microsoft ha recentemente rivelato vari cambiamenti nel suo sistema operativo Windows 10 offrendo diversi aggiornamenti, ha anche permesso agli utenti di dire addio ai blocchi del menu Start di Windows 10 che sembravano avere uno sfondo colorato. La società ha effettivamente introdotto una nuova piastrella parzialmente sensibile al tema che sembra molto più bella rispetto alla precedente.

Secondo i rapporti, il recente aggiornamento Windows 10 Insider build 20161 di Microsoft ha effettivamente svelato un nuovo menu Start con riquadri trasparenti.

Secondo la dichiarazione offerta dai funzionari attraverso un blog, “Stiamo aggiornando il menu Start con un design più snello che rimuove le placche a tinta unita dietro i loghi nell’elenco delle app e applica uno sfondo uniforme e parzialmente trasparente alle piastrelle. Questo design crea un bellissimo palcoscenico per le tue app, in particolare le icone di Fluent Design per Office e Microsoft Edge, nonché le icone riprogettate per le app integrate come Calcolatrice, Posta e Calendario che abbiamo iniziato a lanciare all’inizio di quest’anno. “

Quindi, se passi a un nuovo tema come la luce e il buio, le tessere trasparenti appena introdotte specificheranno il colore del menu Start come da ipotesi che sembra un po ‘corrispondente.

Significa, qualunque sia il tema selezionato in base alla tua scelta, la nuova tessera trasparente funzionerà secondo il tema appena selezionato e assegnerà un colore per avviare il Menu. prendiamo esempio di un loro oscuro e di un tema chiaro attraverso le immagini illustrate di seguito:

Con tema scuro

Con tema chiaro

Oltre alle modifiche alla regolazione automatica del colore basata sul tema nel menu Start, gli utenti possono anche abilitare un colore accento se desiderano vedere il colore di uno sfondo personalizzato, ed è spiegato di seguito:

“Assicurati innanzitutto di attivare il tema scuro di Windows, quindi attiva” Mostra colore accento sulle seguenti superfici “per” Start, barra delle applicazioni e centro operativo “in Impostazioni> Personalizzazione> Colore per applicare in modo elegante il tuo accento al riquadro Start e ai riquadri “.

Pertanto, se sei interessato a provare con il nuovo menu Start di Windows 10, dovrai aggiornare il tuo sistema utilizzando l’ultima build di Windows 10 Insider. Ma, per gli altri utenti, possono avvalersi di questa funzione quando verrà rilasciata il prossimo anno come aggiornamento delle funzionalità.